L’evoluzione di Macchie di Silenzio.

Il 20 gennaio 2007 nasceva online Macchie di Silenzio, macchiedisilenzio.wordpress.com, un progetto interattivo ispirato al libro I silenzi degli innocenti, di Giovanni Fasanella ed Antonella Grippo, edito da BUR nel 2006.

L’idea – nata da un’intuizione della giovane creativa Alice Avallone – era quella di coinvolgere il web, per far si che non si dimenticassero gli anni del terrorismo in Italia, e soprattutto far arrivare le testimonianze delle vittime a più persone possibili. Solo nel primo mese (dal 20 gennaio al 20 febbraio 2007) il sito web ha ottenuto 22.500 accessi unici.

Giovani artisti e fotografi sono stati inviatati a spedire via mail una traccia disegnata, uno schizzo a colori o in bianco e nero, una macchia piena, una fotografia astratta. I contributi ammessi al progetto sono stati collegati ad un piccolo frammento di testo estratto da I silenzi degli innocenti. I testi e le immagini si sono intrecciati così tra loro – creando insieme un quadro ampio, chiaro e forte dei terribili anni di piombo rappresentati da chi non c’era.

Macchie di Silenzio è diventato così una mostra visiva e testuale online della delusione, della solitudine e del dolore composto di chi c’è ancora, del disinteresse da parte delle istituzioni. Questo documento raccoglie il materiale dell’esperienza, durata cinque mesi, per un totale di 131 opere.

Nell’agosto 2007 Alice Avallone ha fatto fare un importante passo in avanti a Macchie di Silenzio. Ha iniziato ad indagare più a fondo su come i giovani come lei – soprattutto i nati dagli anni ‘80 in poi – hanno ricevuto la memoria degli anni del terrorismo in Italia. La sua ricerca sta spaziando dai progetti fotografici ai racconti, dalla grafica alle poesie, dal cinema alla musica, dai saggi all’arte digitale.

Il blog di Giovanni Fasanella – La Storia Nascostawww.lastorianascosta.com – nella sezione Macchie di Silenzio, in continuo aggiornamento – presenta i contributi più interessati, con l’obiettivo di continuare a coltivare e diffondere la memoria.

Annunci

11 Responses to L’evoluzione di Macchie di Silenzio.

  1. bruna lui ha detto:

    grazie per aiuto che mi avete dato ed in oltre complimenti per il sito

  2. Grazia Nitti ha detto:

    che dire…sei in gamba!Perdona il tu,ma sono molto più grande di te.Gli anni del terrorismo gli ho sofferti in pieno.

  3. Roberto Vitali ha detto:

    Sto’ organizzano un’iniziativa: degli incontri con le vittime del terrorismo.
    Ultimamente, nel nostro territorio e non solo, si susseguono in modo sistematico ed organizzato conferenze di ex terroristi: Miglietta, Curcio, Scalzone ed altri più o meno pentiti.
    Dopo una breve riflessione, ho deciso di sviluppare quest’idea.
    Una serie di appuntamenti da febbraio a maggio, che hanno già avuto l’adesione di Filippo Peschiera, Antonio Iosa e Nadir Tedeschi, Olga d’Antona. Saranno coinvolti anche alcuni autori come Roberto Arditti e Aldo Cazzullo… Insomma parafrasando il Montezzemolo: “è ora di dire basta agli ex terroristi che girano l’Italia per insegnare i valori …”.
    E visto che non si può limitare la liberta degli altri, ho pensato di proporre un’alternativa. Forse per pochi? I cattivi fanno sempre più notizia.

    Il primo appuntamento si terrà nella sala ricevimenti di Palazzo Comunale a Crema il 25 gennaio alle ore 21.

    Mi piacerebbe riuscire ad avere un contatto anche con Voi.

  4. legamenti d'amore ha detto:

    bel sito ,ben fatto, complimenti allo staf

  5. I think the admin of this web site is really working
    hard in support of his web site, for the reason that here every stuff is quality based data.

  6. Hmm it looks like your website ate my first comment (it was super long) so I guess I’ll
    just sum it up what I submitted and say, I’m thoroughly enjoying your blog.

    I too am an aspiring blog blogger but I’m still new to the whole thing.
    Do you have any tips and hints for rookie blog writers?
    I’d genuinely appreciate it.

  7. Sono 1 settimana che cerco e il tuo post è llа prima cosa brillante cche hoo troνato.

    Proprio brillante. Se tutte le persone сhe creanno contenuti facessero attenzione di fornire materiale avvincеnte comе questο la rste sarebbᥱ di sicuro più piacevole da
    visitare. Ti ringrazio!!

  8. è da 4 οre che cerco e il tuo blog è la sola cosa convincente che ho letto.
    Proprio convincente. Se tutte le persone сhhe creano post facesserо ɑttenzione di
    ogfrire materiale brillɑnte come questo la rete sarebbe sicuramеnte più utile.
    Continua così!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: